Matrice affettiva: la programmazione inconscia nelle relazioni | RCA
806
post-template-default,single,single-post,postid-806,single-format-standard,bridge-core-2.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive
 

L’importanza della Gratitudine nella propria vita

In questo articolo vedremo quanto siano alte le frequenze della gratitudine per chi è grato nella propria vita.

La gratitudine gratifica chi è grato

La parola “grazie” è una delle prime parole che impariamo da bambini, quando ci viene insegnato che ringraziare gli altri è uno dei fondamenti delle buone maniere. In effetti, essere grati è una vera capacità emotiva perché coinvolge una serie di fattori che sono importanti per il nostro sviluppo psicologico e influenzano il nostro senso generale di benessere.

Lo psicologo Robert A. Emmons ha studiato il legame tra gratitudine e felicità chiedendo a 3 gruppi di persone di scrivere un diario. Su base settimanale, rivedendo gli ultimi 7 giorni, i membri del primo gruppo hanno scritto 5 cose per cui erano grati, 5 problemi incontrati dal secondo gruppo e 5 situazioni vissute dal terzo gruppo.

Dopo 10 settimane, il test ha mostrato che il primo gruppo era più felice degli altri gruppi.

Quali sono i benefici della gratitudine?

La vera gratitudine non ha nulla a che fare con il sentirsi obbligati a restituire qualcosa o semplicemente con l’essere grati per un dono che qualcuno ha ricevuto. La gratitudine è un atteggiamento spirituale che ci aiuta a trovare il positivo nella nostra vita quotidiana ed è un sentimento spontaneo basato sull’empatia per gli altri e sulla consapevolezza di sé.

Essere grati nei confronti di qualcuno che ti ha aiutato, in qualsiasi modo e grandezza l’abbia fatto, è importante non solo nei confronti della persona che vogliamo ringraziare ma per il proprio io. Perché la gratitudine gratifica soprattutto chi è grato.

La gratitudine alza le tue frequenze, aumenta la tua energia di luce e amore.

Di tanto in tanto, tutti noi abbiamo quelle che vengono chiamate “brutte giornate”, giorni in cui tutto sembra andare storto: perdiamo un autobus o un treno, siamo bloccati nel traffico, veniamo chiamati in una riunione di lavoro non programmata oppure dimentichiamo i nostri telefoni in ufficio o in palestra, solo per citarne alcuni. Nonostante questi imprevisti, riuscire ad essere grati per la propria quotidianità significa sviluppare doti molto importanti che vi permetteranno di superare difficoltà comuni a tutti noi, tra cui incomprensioni familiari, tensioni relazionali e mancanza di flessibilità per affrontare l’ignoto.

I benefici della gratitudine visti da vicino

Vediamo quali sono i benefici che regala la gratitudine:

  • migliora le relazioni interpersonali: qualunque sia il nostro motivo di gratitudine, si manifesta quando riconosciamo il valore degli altri nella nostra vita, quando apprezziamo i loro gesti incondizionati e quando sentiamo il nostro desiderio di ricambiare. Si innesca così un circolo virtuoso che ispira empatia e rafforza le connessioni con chi ci circonda in modo genuino.
  • fa crescere l’autostima: chi esprime gratitudine è consapevole dei propri talenti, ha fiducia in se stesso e, allo stesso tempo, prende spunti per la crescita personale dagli altri e crede sinceramente di poterli aiutare a raggiungere questo obiettivo.
  • aumenta la positività: riconoscere che dovremmo essere grati per le avversità, le prove e i trionfi della vita è una parte necessaria per coltivare stati mentali positivi. Ringraziare per le lezioni apprese nel tempo e per ciò che dovrebbe ancora essere fatto è essenziale per costruire modelli di pensiero positivi e trovare nuove opportunità in circostanze difficili.

Comprensione dell’io e sintonia con il noi

Per aumentare la consapevolezza di sé, bisogna abbracciare la gratitudine comprendendo se stessi connettendosi con gli altri. Ciò può essere ottenuto osservando le capacità interpersonali delle persone attraverso anni di approfonditi studi sul comportamento umano.

Giorgio Nardone, psicoterapeuta di spicco, ha sviluppato queste tecniche avanzate di comunicazione attraverso il Dialogo Strategico, di cui è considerato l’esponente più influente della scuola. Questo modello ti consente di comunicare in più modi contemporaneamente, oltre a utilizzare più metodi di comunicazione:

  • adattare la loro comunicazione a qualsiasi varietà di situazioni della vita quotidiana aiuta le persone a ottenere i risultati desiderati.
  • influenzare positivamente chi ci circonda usando correttamente le parole e i gesti giusti
    utilizzando i conflitti quotidiani come catalizzatore per lo sviluppo personale, i partecipanti aumentano la loro comprensione reciproca.
  • trasformare i piccoli conflitti quotidiani in opportunità di comprensione reciproca e sviluppo personale.

Puoi iniziare a formarti per diventare Coach proprio qui su RCA grazie ai nostri Corsi online. Nello specifico abbiamo quattro percorsi:

.

Ci aggiorniamo nel prossimo articolo. Potrai trovare tutti i nostri prezioni contenuti nel Blog di RCA Coaching Academy.



× Serve aiuto?